C Silver. Antonianum 75 - Olimpia Cagliari 61 Stampa
Scritto da Max   
Lunedì 24 Febbraio 2020 08:31

 

Dopo la buona prova di Olbia compromessa nel corso della penultima frazione di gioco l’Antonianum si riscatta prontamente cogliendo una preziosa vittoria interna contro l’Olimpia Cagliari. Il match, rispetto a quello della scorsa settimana, non inizia bene per i locali che si trovano ad inseguire per due quarti (16-20 al 10’; 30-35 alla sirena di  metà gara) ma questa volta dopo l’intervallo lungo è proprio la squadra di Asunis a ribaltare le sorti della gara con un terzo semitempo praticamente perfetto (parziale 23-8). Passati avanti i ragazzi di Asunis hanno controllato la partita chiudendola vittoriosamente col punteggio di 75 a 61. Top-scorer del match D. Locci che ha totalizzato un bottino di 16 punti con Polledo (13), Ruggeri (11) e Astara (10) in doppia cifra. Per gli ospiti, privi di Salis, ex-biancoazzurro, da segnalare i 12 punti dell’altro ex-Antonianum Puddu.

Asunis schiera il quintetto Musiu, M. Locci, D. Locci, Nanni, Saddi mentre Megiera si affida inizialmente a Pozzo, Biggio, Perra, Simbula e Puddu. Gli ospiti, a dispetto della posizione in classifica, non mostrano eccessivi timori e giocano la gara con intensità, grande attenzione e buona organizzazione di gioco. In fase offensiva trovano delle buone iniziative con Pozzo (a segno dalla lunetta e dai 6.75), Perra (una tripla anche per lui), Simbula e Puddu. Per l’Antonianum riescono a rispondere dall’arco D. Locci e Nanni mentre sotto le plance si segnalano alcune buone giocate di Saddi. Asunis inserisce Astara e Polledo, subito a segno, ma per gli ospiti prosegue il buon momento dell’ex biancoazzurro Puddu che mette a referto i centri che fissano il punteggio sul 16-20 al termine della prima frazione di gioco. Dopo la prima pausa il canovaccio del match non muta. Continuano a condurre gli ospiti che trovano la via del canestro con Puddu, Ibba, Pozzo, Pisano e Perra (una “bomba” per lui) con padroni di casa che replicano con D. Locci, Pau (due triple al suo attivo) e Polledo. Gli ospiti riescono a difendere il vantaggio con metà gara che si chiude con i liberi di Nanni da un lato e col centro dal campo di Cordeddu dall’altro (30-35 al 20’). Dopo l’intervallo lungo l’Antonianum riesce a scuotersi e mettere le basi per la rimonta ed il successo finale.  Saddi, Musiu, D. Locci ed un inossidabile Ruggeri (anche un centro dai 6.75 per il capitano biancoazzurro)  vanno più volte a segno con Olimpia che muove lo score unicamente con Simbula, Puddu, Pisano e Cordeddu. L’Antonianum raggiunto l’avversario continua il suo buon momento e dopo il sorpasso riesce ad accumulare un vantaggio in doppia cifra per effetto delle realizzazioni di Astara, Ruggeri, Pau e Polledo. Col centro da sotto ed un libero di quest’ultimo si chiudono tre quarti di gara sul punteggio di 53-43.  Nell’ultima frazione di gioco l’Antonianum riesce a controllare il match ed ogni possibile tentativo di riavvicinamento degli ospiti. Ai centri di Cordeddu (a segno anche dai 6.75), Speziale, Ibba, Pozzo e Biggio i quartesi rispondono sistematicamente con Polledo, Astara, Ruggeri, Pau e D. Locci. Il match con le realizzazioni di Puddu dalla lunetta da una parte e di Polledo dall’altra per il definitivo 75 a 61 che premia gli sforzi dell’Antonianum.

 

 

Parziali:

16-20; 14-15; 23-8; 22-18..


Tabellino Antonianum:
M. Locci, Ruggeri 11, Polledo 13, D. Locci 16, Pau 9, Deliperi ne, Stocchino, Argiolas, Saddi 9, Nanni 5, Astara 10, Musiu 2. Allenatore: Fabrizio Asunis. Aiuto allenatore: Manuel Puddu.

Tabellino Olimpia Cagliari:
Ibba 6, Biggio 2, Pozzo 9, Puggioni, Speziale 5, Perra 8, Gatto, Simbula 6, Puddu 12, Pisano 4, Frongia, Cordeddu 9. Allenatore: Danilo Magiera.

 

Roster, calendario e risultati

Ultimo aggiornamento Domenica 01 Marzo 2020 08:32