C Silver. SEF Torres 85 - Antonianum 77 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Domenica 27 Ottobre 2019 12:37

 

Complice un ultimo quarto molto negativo (36 punti subiti contro i 22 all’attivo) l’Antonianum soccombe sul campo della SEF Torres  col punteggio di 85 a 77. I biancoazzurri, privi di elementi chiave come Biggio, M. Locci e F. Musiu, hanno condotto per tre frazioni di gioco (12-17; 32-40; 49-55) ma hanno compromesso la gara nell’ultimo semitempo subendo troppo in difesa e soprattutto dall’arco (ben 5 “bombe” messe a segno per i locali da Re, Martis e Sanna).

Top-scorer del match Re (SEF Torres) mentre per i quartesi in evidenza Polledo (22), Ruggeri (15), D. Locci (15) e Astara (11).

Carlini ha schierato il quintetto Sanna, Martis, Palazzi, M. Carta, Bertolini mentre Asunis, privo di M. Locci e F. Musiu, si è affidato allo starting five Deliperi, Astara, Pau, D. Locci, Polledo. Buono l’avvio ospite con Astara (a segno con tre centri dal campo), Deliperi e Polledo con uniche repliche della SEF Torres affidate a Palazzi e Bertolini. Il neo-entrato Re si mette subito in evidenza mentre l’Antonianum mantiene il piccolo tesoretto di vantaggio con D. Locci. Sul finale di quarto si registrano i centri dalla lunetta di Re per i locali e di Saddi e Paddeo per i quartesi con tabellone che al 10’ recita 12-17 a favore della squadra di Asunis. Stesso canovaccio nel secondo semitempo. Le triple di Ruggeri ed Astara, i due centri dal campo di Locci unitamente a quelli di Polledo e capitan Ruggeri respingono ogni tentativo di riavvicinamento dei sassaresi che trovano la via del canestro con il solito Re, quindi con Sanna, Martis e soprattutto Bertolini (ben 12 punti per lui in questo quarto). Metà gara si chiude con la serie di Ruggeri per il 32-40 al 20’. Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Asunis riesce ancora a difendere il vantaggio. Ai centri Biolchini (due triple), M. Carta, Palazzi, G. Carta e Martis i quartesi replicano con Polledo (ben 4 centri per lui nel pitturato in questa fase), Deliperi ed Astara. Sul finale di semitempo arrivano i liberi di Re per la SEF Torres e soprattutto la seconda “bomba” di Ruggeri che consente all’Antonianum di chiudere avanti tre quarti di gara con sei lunghezze di vantaggio (49-55). Dopo l’ultimo riposo breve l’intensità del match aumenta. Si assiste ad un festival degli attacchi con difese non altrettanto efficaci. L’Antonianum subisce ben 5 triple (a firma di  Re, Martis e Sanna) che permettono di colmare il gap dei locali. I ragazzi di Asunis riescono a rispondere parzialmente dall’arco (D. Locci) e con Polledo, Paddeo e Deliperi dal campo ma l’inerzia è tutta a favore della squadra di Carlini. La serie di Bertolini, Martis e Sanna determina l’allungo della SEF Torres con quartesi che riescono a stare in partita con le “bombe” di D. Locci, Ruggeri e Paddeo. Sul finale con squadre in bonus decisivi i liberi di Sanna e Re che tengono a debita distanza gli ospiti per il definitivo 85 a 77.

 

Parziali:

12-17; 20-23; 17-15; 36-22.

 

Tabellino Sef Torres:

Sanna 14, Biolchini 6, Martis 9, Palazzi 4, Usai 2, Nocco ne, Piredda, Bertolini 20, Re 23, Cabras 2, M. Carta 2, G. Carta 3. Allenatore: Pietro Carlini.


Tabellino Antonianum:

Ruggeri 15, Polledo 22, D. Locci 15, Pau, Deliperi 6, Saba, Argiolas, Paddeo 6, Saddi 2, Astara 11. Allenatore: Fabrizio Asunis.

Roster, calendario e risultati