B Femminile. Antonianum 81 - Astro Cagliari 46 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Sabato 12 Ottobre 2019 19:24

 

Adele Schirru

Adele Schirru, oggi 11 punti per lei


Secondo successo in campionato per la squadra di Atella che si impone sull’Astro Cagliari col punteggio di 81 a 46. Avvio davvero brillante per le locali che prendono subito il largo (21-11 al 10’) e consolidano il vantaggio nel corso della seconda frazione di gioco (47-24 al 20’). Nel terzo parziale il match è proseguito senza patemi per la squadra di casa (62-31 al 30’) che ha chiuso vittoriosamente il suo secondo match stagionale con un margine che ha superato le tre decine. Ottima la prestazione di tutte le ragazze sapientemente ruotate da coach Atella. Non è un caso il fatto che tutte le biancoazzurre siano andate a referto punti. Top-scorer del match Beato (17 punti) con Schirru (11) e Pinna (10) in doppia cifra. Per le ospiti in evidenza F. Ibba che ha chiuso con un bottino personale di 12 punti.


Atella parte col quintetto Cerbone, Papalexis, Argiolas, Pinna e Schirru mentre Tola si affida inizialmente a Martellini, Badellino, Loddo, Cocco e F. Ibba. Dopo il botta e risposta tra Papalexis (penetrazione) e Badellino l’Antonianum produce il primo mini-break con l’azione da applausi di Cerbone (entrata in slalom chiusa il layup dopo una finta) e col centro da sotto di Schirru in seguito ad un buon movimento nel pitturato (6-2). Il libero di Cocco ferma solo temporaneamente il buon momento delle locali che con una scatenata Pinna (prima un’entrata di potenza poi una realizzazione su assist di Argiolas) si portano sull’11-3. Le quartesi si muovono benissimo in attacco e in difesa concedono pochissimo all’Astro. Solo F. Ibba, Muscas, Cocco e Ganga trovano qualche spunto offensivo ma sull’altro lato Papalexis (a seguito di un rimbalzo offensivo), Cerbone (uno_contro_uno) e le neoentrate Beato (tripla) e Biella (dalla lunetta) rimpinguano il bottino dell’Antonianum con tabellone che al 10’ recita 21-11. Dopo il primo riposo breve il canovaccio del match non muta. Cerbone realizza su assist di Biella mentre Fadda realizza un’azione da tre punti (centro ed and-one).  Al centro di F. Ibba da sotto replica Biella con uno dall’arco (29-13). Le locali continuano ad attaccare molto bene con schemi semplici ma davvero efficaci. Beato dopo una buona circolazione sul perimetro piazza la “bomba” con ospiti che provano a rispondere con la sola F. Ibba (prima su assist di Martellini poi di Bardi). Arriva però micidiale la terza tripla delle locali con Aielli che porta al massimo vantaggio (+17; 35-18). Margine che raggiunge le 19 lunghezze dopo la realizzazione di Deiana (37-18). Le ospiti non riescono ad opporre una grande resistenza ed appaiono rassegnate. F. Ibba è l’unica in questa fase a dare un buon contributo alle cagliaritane col supporto di Badellino mentre sull’altro fronte Schirru, Deiana e Papalexis imperversano per il 47-24 di metà gara. Al rientro dagli spogliatoi l’Antonianum cala leggermente di intensità. Dopo l’ottimo centro di Corda e la penetrazione di Pinna le ospiti hanno un buon momento coronato con le realizzazioni di Martellini (tripla), Ganga (col suo consueto movimento sottocanestro) e Loddo (51-31). L’Antonianum però riprende la marcia. Schirru (azione da tre punti), Pinna, Papalexis, Cerbone ed Argiolas producono l’allungo che porta le squadre al terzo quarto sul punteggio di 62-31. Dopo l’ultimo riposo breve il match ha ormai ben poco da raccontare. La squadra di Atella controlla agevolmente la gara. Ai centri di Cocco (tripla), Muscas, Loddo, Schlich (“bomba”) e Cavalieri le locali rispondono con Lorusso, Fadda, Deiana, Aielli (tripla) e soprattutto Beato che piazza 4 centri consecutivi di cui uno dall’arco. Il match si chiude con la tripla di Muscas per il definitivo 81 a 46.

 

Parziali:

21-11; 26-13; 15-7; 19-15.


Tabellino Antonianum:

Schirru 11, Beato 17, Fadda 5, Deiana 6, Aielli 5, Corda 2, Biella 6, Pinna 10, Papalexis 7, Argiolas 2, Cerbone 8, Lorusso 2. Allenatore: Tony Atella. Aiuto allenatore: Carla Spolitu.


Tabellino Astro Cagliari:

Muscas 7, G. Ibba, Schlich 3, Bardi, Martellini 3, F. Ibba 12, Ganga 4, Cavalieri 2, Cocco 5, Loddo 8, Badellino 2, Angius. Allenatore: Carla Tola.

Roster, calendario e risultati