C Femminile. Antonianum 57 - Astro 53 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Sabato 09 Marzo 2019 21:20

Bellissima vittoria per l’Antonianum nella fase ad orologio della serie C femminile. La squadra di Grandesso e Spolitu si è imposta col punteggio di 57 a 53 sull’Astro al termine di un incontro equilibrato deciso solo negli ultimi istanti di gioco. Vantaggio locale dopo 10’ (13-11) e ritorno ospite nei quarti centrali (25-25 al 20’; 37-39 al 30’). Nella frazione di gioco finale si è proceduto punto a punto con le due triple di Papalexis che hanno dato il la alla vittoria delle biancoazzurre.
Top-scorer del match Palmas (Astro) con 19 punti. Per l'Antonianum Argiolas ha chiuso l'incontro con 18 punti di bottino personale.

 

Grandesso schiera lo starting five Cerbone, Papalexis, Argiolas, Pinna e Fadda mentre l’Astro, assente Canalis, propone il quintetto Palmas, Martellini, Matta, C. Argiolas e Cavalieri. Il match si apre con l’azione da tre punti di Martellini (penetrazione ed and-one) con replica di Pinna e Argiolas (dall’arco) per il 5-3 al 2’. Dopo la tripla di Martellini (5-6) l’Antonianum mette a segno un break di 6-0 targato Cerbone e Fadda dalla lunetta con Pinna che realizza un centro spettacolare dopo una abile finta (11-6). La “bomba” di Palmas ed il centro di Ibba su assist di Matta portano le squadre in parità (11-11) con quarto che si chiude col layup di Papalexis (13-11). Dopo il primo riposo breve il canovaccio del match non muta. Grande equilibrio in campo. Da un lato vanno a segno Argiolas, Biella, e Pinna dall’altro replicano Palmas, Matta e Martellini (21-21). Metà gara si chiude con le realizzazioni di Argiolas per l’Antonianum e di Matta e Palmas (ottima la sua gara) per l’Astro (25-25 al 20’).
Al rientro dagli spogliatoi il match prosegue sui binari dell’equilibrio. Matta (anche una tripla per lei), Palmas, e Martellini spingono le ospiti con biancoazzurre che non si concedono passaggi a vuoto e rispondono con Cerbone, Papalexis e Pinna (35-34). Si scatena Martellini che dopo la risposta di Cerbone mette a referto la tripla del vantaggio ospite (37-39 al 30’). Dopo l’ultimo riposo breve il match si appresta a vivere i momenti più emozionanti. Argiolas trova una serie di penetrazioni dal suo quadrante preferito (quello sinistro) caricando di falli la difesa ospite e allo stesso tempo realizzando una serie di centri preziosi. Pinna e Papalexis fanno il resto con Astro che è ancora a contatto grazie a Cocco e soprattutto Palmas e Matta (50-49). Dopo il libero di Cerbone e la tripla di Papalexis (54-49) il match sembra in cassaforte per le quartesi ed invece si scatena Matta, ex di turno, che riporta le ospiti sul -1 (54-53). Le cagliaritane, con la stessa Matta, hanno la palla del sorpasso ma la numero 3 dell’Astro si infortuna nella penetrazione del possibile vantaggio cagliaritano. Il match si chiude con un’altra tripla di Papalexis per il definitivo 57 a 53.


Parziali:
13-11; 12-14; 12-14; 20-14.

Tabellino Antonianum:
Deiana, Schirru, Fadda 3, M. Corda, Biella 4, Pinna 10, Testoni, Papalexis 14, S. Argiolas 18, Cerbone 8, Lorusso, Mereu. Allenatore: Simone Grandesso Silvestri. Aiuto Allenatore: Carla Spolitu.

 

Tabellino Astro Cagliari:
Palmas 19, Matta 16, C. Argiolas, Mellino 2, Bardi, Martellini 12, Angius, Ibba 2, Cavalieri, Cocco 2, Hallqvist, Badellino. Allenatore: Nicola Massa.