C Silver. Calasetta 78 - Antonianum 83 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Domenica 10 Febbraio 2019 13:55

Grande impresa dell'Antonianum sul campo del Basket Calasetta. I ragazzi di Asunis si sono imposti col punteggio di 78 a 83 al termine di un incontro davvero emozionante e che ha visto una serie di incredibili ribaltamenti nel punteggio. Dopo aver dominato metà gara (30-50 il punteggio al 20') i biancoazzurri hanno subito il veemente ritorno dei padroni di casa che sono riusciti a chiudere avanti, col minimo margine, la terza frazione di gioco (59-58 al 30'). Grandi emozioni nel quarto finale in cui i quartesi sono riusciti a portare a casa la vittoria con i centri decisivi di Salis. e D. Locci. dalla lunetta. Top-scorers del match Passa (Calasetta, 25 punti) e uno strepitoso D. Locci che ha chiuso con un bottino di 25 punti e 8 rimbalzi. In doppia cifra per l'Antonianum anche Biggio (19), Salis (14), Ruggeri (11) e Polledo (10). Peri locali, oltre a Passa, in evidenza la new-entry Adersteg che ha chiuso con un bottino personale di 19 punti.

Frisolone parte col quintetto Pipiciello, Adersteg, Bacchini, Passa e Barreiro mentre gli ospiti iniziano il match con lo starting five Biggio, M. Locci, Paddeo, D. Locci e Polledo. Grande equilibrio nella prima frazione di gioco. Per i locali buono l'inizio di Pipiciello (“bomba” e centro dal campo) che trova la via del canestro insieme a Aderberg (libero) e Bacchini. Per i quartesi si registrano le repliche di D. Locci (a segno anche dai 6.75) , M. Locci ed un ottimo Polledo a canestro in tre circostanze da sotto. Il match prosegue sui binari dell'equilibrio. Per il Calasetta vanno a segno Barreiro e sopratutto uno scatenato Passa che oltre ad un centro dall'arco mette a referto tre canestri dal campo. L'Antonianum però non si concede soste e grazie alle realizzazioni di D. Locci (altra tripla per lui), Biggio e Jordan chiude avanti la prima frazione di gioco (19-22). Dopo il primo mini-intervallo i ragazzi di Asunis si esaltano. Salis, Biggio, D. Locci (altra “bomba” per lui) e capitan Ruggeri vanno ripetutamente a segno con Calasetta che muove lo score unicamente con Aderberg, Bacchini e Barreiro. L'Antonianum aumenta il proprio vantaggio che raggiunge le due decine con le realizzazioni di D. Locci, Jordan (libero), Ruggeri e Biggio mentre gli uomini di Frisolone che frenano "l'emorragia" con la “bomba” di Bertolini. Col centro di Biggio metà gara si chiude sul punteggio di 30-50. Al rientro dagli spogliatoi la gara sembra in mano agli ospiti ma il Calasetta mette in campo l'orgoglio e piano piano riesce, incredibilmente, a ridurre il gap. Si scatena Aderberg (sei centri per lui in questa fase), quindi Pipiciello mette a referto la sua seconda “bomba”, a segno va anche Barreiro con parziali repliche ospiti di Biggio, Polledo e D. Locci. I padroni di casa inanellano una serie incredibile di triple (oltre a quella di Pipiciello si registrano anche le tre di Passa) che cambiano l'inerzia della gara. Per i quartesi è Biggio a centrare la retina dall'arco ma la terza frazione di gioco si chiude con l'inatteso vantaggio dei locali a segno con la “bomba”, l'ennesima per i padroni di casa,  di Pipiciello (59-58). Incredibile il parziale subito dai biancoazzurri in questi dieci minuti: 29-8 ! Dopo l'ultimo riposo breve si teme il tracollo degli ospiti ed invece viene fuori tutta la forza e l'orgoglio di questa squadra. Aderberg (anche una tripla per lui), Barreiro, Bacchini e Passa spingono i locali ma sull'altro lato gli uomini di Asunis rispondono colpo su colpo con Polledo (persino un centro dai 6.75 per lui nell'unico tentativo del match), D. Locci, Salis, Ruggeri e Biggio. Davvero emozionante il finale di gara. Ai locali non basta il centro dall'arco di Bacchini. I biancoazzurri trovano i canestri fondamentali di Ruggeri, D. Locci e Salis con questi ultimi due che dalla lunetta siglano i centri del definitivo 78 a 83.

Parziali:
19-22; 11-28; 29-8; 19-25.

Tabellino Calasetta:
Puggioni ne, Zucca, Fontana ne, Y. Barreiro 9, Adersteg 19, Pipiciello 11, Bertolini 3, Bacchini 11, Passa 25, Porricino ne, Vigo ne. Allenatore: Simone Frisolone.

Tabellino Antonianum:
Jordan 3, M. Locci 2, Ruggeri 11, Polledo 10, D. Locci 25, Salis 14, Argiolas ne, Paddeo, Astara ne, Biggio 18. Allenatore: Fabrizio Asunis.