Under 20M. Genneruxi 72 - Antonianum 69 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Martedì 09 Gennaio 2018 19:32

Puddu

Foto di Giorgio Astara


Grande prestazione dell’Antonianum nella gara di campionato Under 20 maschile disputata sul campo del Genneruxi Cagliari. La squadra di Atella ha tenuto testa alla forte compagine guidata da Piras e solo sul finale i biancoazzurri hanno dovuto cedere il passo agli avversari. Dopo un primo quarto a favore dei padroni di  casa (21-15) l’Antonianum è riuscito a riportarsi in partita grazie anche ad una serie di quattro centri dall’arco realizzati da Melis, Astara e Neri (37-37 al 20’). Dopo l’intervallo lungo i biancoazzurri hanno continuato nella loro ottima prestazione conducendo per buoni tratti  l’incontro (49-51 al  30’) e cedendo solo sul finale col punteggio che si è assestato sul definitivo 72 a 69  a favore dei ragazzi di Piras. Top-scorers del match Bonino e Floridia con 20 punti. Per l'Antonianum in doppia cifra Piludu (16), Mattana (15), Astara (14) e Melis (10).

Piras schiera il quintetto Tatti, Mocci, Porqueddu, Floridia e Cabriolu mentre sull’altro lato Atella si affida inizialmente a Melis, Olla, Mattana, Piludu e Neri. Gara accesa e combattuta con locali che si affidano soprattutto a Floridia (anche un centro dall’arco per lui in questa fase) con repliche ospiti di Neri (“bomba”), Piludu e soprattutto Mattana. Con i centri di Cabriolu, Mocci e del neo-entrato Bonino il tabellone recita 21-15 dopo i primi dieci minuti di gioco. Nella seconda frazione l’Antonianum accresce la propria convinzione. Buono l’impatto sul match di Astara, autore di una serie di centri dal campo, con repliche locali che portano la firma di Mocci e Bonino. I biancoazzurri si riportano sotto grazie anche ad una sequenza di triple ad opera di Melis (2) ed Astara (1) con ragazzi di Piras che muovono lo score ancora con Mocci (una tripla anche per lui), Bonino e Tatti (libero). Sul finale di quarto vanno a segno Floridia da un lato e  Neri dall’altro (“bomba”)  con punteggio in perfetta parità dopo 20’ (37-37). Al rientro dagli spogliatoi l’Antonianum, che crede sempre di più nell’impresa, sigla in apertura il canestro del vantaggio con Piludu (37-39). La coppia Cabriolu-Floridia impedisce l’allungo dei biancoazzurri che mostrano ancora un Piludu particolarmente ispirato (otto punti per lui in questa frazione) con Neri e Melis che finalizzano alcune buone azione dei quartesi. La tripla di Mocci non consente all’Antonianum di avere un margine di vantaggio più consistente a fine terzo quarto (49-51 al 30’). Molto emozionante l’ultima frazione di gioco. I padroni di casa si affidano ai centri di Cabriolu, Floridia e Bonino (anche una tripla per lui in questa fase) con Antonianum che risponde con Olla (dalla lunetta), Astara, Piludu e soprattutto Mattana autore di quattro centri consecutivi. Decisiva in questa fase della gara un’altra tripla di Bonino (seguita dal centro di Tatti) che galvanizza i locali alla fine vittoriosi per 72 a 69.

Parziali:
21-15; 16-22; 12-14; 23-18.

Tabellino Genneruxi:
Calderone, Bonino 20, Cabriolu 14, Floridia 20, Tatti 4, Cinus, Mocci 14, Porqueddu, Meloni. Allenatore: Andrea Piras. Aiuto allenatore: Massimo Piva.

Tabellino Antonianum:
Pintus, Rivieccio ne, Olla 4, Melis 10, Pau 2, Puddu, Mattana 15, Piludu 16, Neri 8, Astara 14, Vadilonga. Allenatore: Tony Atella.