C Silver. Antonianum 98 - BVolution Ferrini 92 PDF Stampa E-mail
Scritto da Max   
Domenica 09 Aprile 2017 19:52

L’Antonianum si congeda dal proprio pubblico con una bella vittoria nel derby di Quartu. La squadra di Asunis e Puddu si è imposta sulla Ferrini col punteggio di 98 a 92. Dopo un avvio favorevole agli ospiti (18-28 al 10’) l’Antonianum ha ribaltato le sorti del match nella seconda frazione di gioco con metà gara che si è chiusa con i locali in vantaggio per 50-46. Nel terzo periodo la squadra di Peretti è riuscita a riportarsi in avanti (70-71 al 30’) con match che è proseguito sui binari dell’equilibrio sino all’allungo finale dei padroni di casa. Nel corso della gara si è assistito ad un vero e proprio festival di tiri da tre con ben 24 “bombe” realizzate dai giocatori, 16 delle quali messe a segno dai padroni di casa (D. Locci 6, Melis 3, Serra 3, Ruggeri 2, Biggio 1, Onnis 1) e 8 dagli ospiti (Sarritzu 4, Laconi 2, Cicotto 1, Zoncheddu 1).  Per la squadra di Asunis e Puddu ben 6 giocatori in doppia cifra (D. Locci 23, Biggio 16, Melis e Ruggeri 14, Salis 12, Serra 11) mentre per gli ospiti in grande evidenza l’ex Sarritzu (22 punti) e Schiffini (21 punti per lui). Positiva anche la prova di Sanna che ha chiuso con un bottino di 18 punti.

Asunis propone il quintetto Melis, Biggio, Serra, D. Locci e Salis mentre Peretti si affida inizialmente a Sanna, Sarritzu, Laconi, Schiffini e Masella. Lo score viene sbloccato da un bell’arresto e tiro di Melis che poco dopo si ripete dall’arco con risposta ospite di Schiffini dalla distanza (5-2). Masella si fa valere nel pitturato trasformando a canestro un rimbalzo offensivo mentre sull’altro fronte D. Locci inizia a scaldare la mano col tuo tipico tiro in sospensione (8-4). Il primo vantaggio ospite vede protagonisti Laconi (penetrazione) e Sarritzu (“bomba”) con tabellone che recita 8-9 al 4’. Biggio mette a referto la seconda tripla di squadra con Ferrini che nell’azione successiva sfrutta perfettamente l’esperienza di Schiffini che subisce fallo e non sbaglia dalla lunetta (11-11). Ancora una tripla di Sarritzu porta al sorpasso Ferrini che poi sfrutta pienamente l’occasione dalla lunetta con Laconi (13-16). Dopo la risposta di Salis, sempre dalla linea della carità, si registra il primo break della gara. Il duo Sanna-Sarritzu spinge la squadra di Peretti che in breve tempo raggiunge un vantaggio in doppia cifra (15-25). Il primo quarto si chiude con il libero di Mattana ed il centro in fase di caduta di D. Locci da un lato e con i centri di Secci e Sarritzu (libero) dall’altro (18-28 al 10’). Dopo il primo mini-intervallo la squadra di casa ricuce immediatamente lo strappo. Biggio, Ruggeri (tripla) e D. Locci (due “bombe” consecutive) riportano avanti l’Antonianum (31-30) in una fase in cui la Ferrini muove lo score unicamente con Cicotto (assist di Sanna) per un parziale favorevole ai locali di 13-2. La tripla in bank-shot di Laconi ridona fiducia agli ospiti che si avvalgono anche del contributo dell’inossidabile Schiffini a segno in semigancio (31-35). Dopo il libero di Melis arriva il apri con un’altra “bomba” dello scatenato D. Locci (35-35). Le due squadre si affrontano a gran ritmo ed il pubblico mostra di apprezzare le giocate delle due squadre. Schiffini, Sarritzu e Masella producono un nuovo allungo ospite con Antonianum capace di replicare grazie a Melis (arresto e tiro) e quindi Ruggeri che trova un varco nella difesa biancoverde andando a realizzare in layup (39-42). Il canestro in reverse di Sarritzu restituisce il +5 alla Ferrini (39-44), distacco che permane dopo i centri di Novelli e la risposta del solito Sarritzu (41-46). Il finale di quarto è del tutto favorevole ai padroni di casa. Tre “bombe” consecutive targate Ruggeri (1) e Melis (2), l’ultima delle quali dai 9 metri proprio alla sirena, portano le squadre agli spogliatoi sul punteggio di 50 a 46 a favore dei biancoazzurri. Dopo il riposo lungo il match prosegue sui binari dell’equilibrio. La squadra di Peretti impatta con Sanna (entrata) e Masella (assist dello stesso Sanna) ma poco dopo l’Antonianum prova un nuovo allungo grazie alle realizzazioni di Salis (hook) e Biggio (canestro ed and-one) per il 55-50 al 22’. Si procede ora a strappi con Ferrini che ribalta il punteggio per effetto delle penetrazioni di uno scatenato Sanna e della tripla di Sarrizu (55-57) per un contro break di 0-7. Il momento è favorevole agli ospiti che ora si affidano a Schiffini (a segno per tre volte consecutive da sotto) e Secci (libero) con unica replica Antonianum ad opera di Salis (58-64). A Sanna risponde ancora Salis (60-66) e dopo il centro di Biggio dalla lunetta, replicato poco dopo da sotto dallo stesso numero nove di casa, arriva anche la tripla di D. Locci per il nuovo pari a quota 66. Serra rimette la freccia per i biancoazzurri dalla linea della carità (2/2) ma è pronta la risposta di Sarritzu che trova uno spiraglio nella difesa di casa andando a piazzare il layup del 68-68. Onnis riporta in vantaggio i ragazzi di Asunis ma in chiusura di quarto arriva un’altra tripla pesantissima di Laconi che riporta avanti la Ferrini (70-71 al 30’). Dopo l’ultimo mini-intervallo il match è ancora tutto da giocare con squadre che lottano su ogni palla. Le triple di Serra (ben tre consecutive) ed Onnis danno un preciso indirizzo alla gara con Ferrini che risponde con il solito Schiffini a segno da sotto (82-73). Sanna va a realizzare in penetrazione ma arriva l’ennesima tripla di D. Locci che fa esplodere il PalAntonianum con vantaggio locale per la prima volta in doppia cifra (85-75). La gara però non è di certo chiusa. Zoncheddu (tripla), Masella (2/2 dalla lunetta), Sanna e Schiffini in entrata mettono a referto centri pesantissimi con biancoazzurri capaci di replicare unicamente con D. Locci e Biggio dalla lunetta (88-84). Dopo il bel centro di Ruggeri con un jump-shot in allontanamento è ancora Schiffini a farsi largo nel pitturato per il nuovo -4 (90-86). Capitan Ruggeri trova ancora un bellissimo centro con un numero nell’area dei tre secondi avversaria concluso con un perfetto lob ma la gioia dura poco perché Sanna riporta sotto gli ospiti con un’entrata davvero spettacolare per il 92-88 al 38’. Nelle fasi finali Ruggeri e Salis non sbagliano dalla lunetta mentre dall’altro lato sono Schiffini (libero) e Cicotto (dall'arco) a ripondere (96-92). Il match si chiude con il fast-break finalizzato da Biggio per il definitivo 98 a 92. Una bellissima gara che chiude nel migliore dei modi gli incontri al PalAntonianum per questo campionato di C Silver.

 

 

 

Parziali:

18-28; 32-18; 20-25; 28-21.

 

Tabellino Antonianum:

Novelli 2, Biggio 16, Melis 14, Ruggeri 14, D. Locci 23, Salis 12, M. Locci ne, Serra 11, Mattana 1, Onnis 5, Astara. Allenatore: Fabrizio Asunis. Aiuto Allenatore: Manuel Puddu.


Tabellino BVolution Ferrini:

Masella8 , Sarritzu 22, Laconi 12, Sanna 18, Zoncheddu 3, Schiffini 21, Secci 3, Leviani ne, Cicotto 5, Zoppi ne. Allenatore: Edoardo Peretti.

 

Fase ad orologio: risultati